Gallipoli • Arte & cultura

A spasso per Gallipoli con Santa Caterina (GT_ART_207)

Calcola un preventivo
Ic aggiungi a preferiti
Un famoso pittore, una giovane rivoluzionaria e perfino una Santa ci guideranno alla scoperta dei Gallipoli, letteralmente “Città Bella”.
Una novità importata da oltremanica, l'edutainment coniuga intrattenimento e apprendimento, storia, arte e teatralizzazione.
Slideshow 01 gallipoli geetripsSlideshow 02 gallipoli geetripsSlideshow 03 gallipoli geetripsSlideshow 04 gallipoli geetripsSlideshow 05 gallipoli cattedrale agata geetrips 529992921Slideshow 06 gallipoli geetripsSlideshow 07 gallipoli geetrips
Slideshow 01 gallipoli geetrips
Slideshow 02 gallipoli geetrips
Slideshow 03 gallipoli geetrips
Slideshow 04 gallipoli geetrips
Slideshow 05 gallipoli cattedrale agata geetrips 529992921
Slideshow 06 gallipoli geetrips
Slideshow 07 gallipoli geetrips

Nel dettaglio


La fortezza angioina, passando per il mercato del pesce

Adagiata come un miraggio sulla costa ionica, Gallipoli è un luogo di storia il cui nome significa letteralmente “Città Bella”. Visiteremo il borgo antico, collegato alla zona moderna da un ponte ad archi del Novecento, percorreremo un tracciato lungo possenti mura, torri e bastioni che un tempo la proteggevano dalle incursioni nemiche. Attraverseremo il caratteristico mercato del pesce, collocato nel fossato del castello, e andremo alla scoperta della fortezza angioina, completamente circondata dal mare. Passeremo dalla Fontana greca, monumento rinascimentale con frontone barocco, alla cui spalle si ergono il Santuario di Santa Maria del Canneto e la cappella di Santa Caterina.


Santa Caterina, una guida d’eccezione

Sarà addirittura Santa Caterina, protettrice della gente di mare e compatrona di Gallipoli, a “scomodarsi” per farci da guida lungo questo particolare viaggio tra le vie della città. Durante la visita di monumenti, chiese e mercato del pesce incontreremo attori in abiti d'epoca che interpretano i principali personaggi storici che hanno segnato il passato di questi luoghi, ma anche gente comune: il pittore Coppola, autore della Basilica della Concacattedrale, e la rivoluzionaria Antonietta De Pace, una giovane popolana che aspetta il ritorno del suo amore dal un viaggio in mare, un commerciante d'olio e un anziano pescatore. Vivremo un'esperienza unica e originale, che usa lo spettacolo per far dialogare...

Leggi di più


La fortezza angioina, passando per il mercato del pesce

Adagiata come un miraggio sulla costa ionica, Gallipoli è un luogo di storia il cui nome significa letteralmente “Città Bella”. Visiteremo il borgo antico, collegato alla zona moderna da un ponte ad archi del Novecento, percorreremo un tracciato lungo possenti mura, torri e bastioni che un tempo la proteggevano dalle incursioni nemiche. Attraverseremo il caratteristico mercato del pesce, collocato nel fossato del castello, e andremo alla scoperta della fortezza angioina, completamente circondata dal mare. Passeremo dalla Fontana greca, monumento rinascimentale con frontone barocco, alla cui spalle si ergono il Santuario di Santa Maria del Canneto e la cappella di Santa Caterina.


Santa Caterina, una guida d’eccezione

Sarà addirittura Santa Caterina, protettrice della gente di mare e compatrona di Gallipoli, a “scomodarsi” per farci da guida lungo questo particolare viaggio tra le vie della città. Durante la visita di monumenti, chiese e mercato del pesce incontreremo attori in abiti d'epoca che interpretano i principali personaggi storici che hanno segnato il passato di questi luoghi, ma anche gente comune: il pittore Coppola, autore della Basilica della Concacattedrale, e la rivoluzionaria Antonietta De Pace, una giovane popolana che aspetta il ritorno del suo amore dal un viaggio in mare, un commerciante d'olio e un anziano pescatore. Vivremo un'esperienza unica e originale, che usa lo spettacolo per far dialogare pubblico, storia e beni culturali.

Informazioni pratiche

Ic prezzoPrezzo
Prezzo a persona: 12,40€
Ic gratuitaGratuità docenti (docente extra: tariffa studente, ove applicabile)
1 ogni 15 studenti
Ic partecipantiNumero di partecipanti per gruppo
minimo 25, massimo 50
Ic gruppiNumero di gruppi gestibili in contemporanea
4
Ic disabiliAdatto a studenti con disabilità motorie
Si
Ic linguaLingue disponibili
Inglese, Italiano, Spagnolo, Castigliano
  • In caso di maltempo: sarà sufficiente munirsi di ombrelli poiché l'attività si svolgerà anche in caso di pioggia. In caso di pioggia battente, la visita sarà limitata al Castello.
  • Eventuali limitazioni all’attività / avvertenze: i siti sono accessibili agli studenti diversamente abili ed è prevista la gratuità per gli accompagnatori. È sufficiente che i docenti segnalino tale esigenza all'atto della prenotazione.
  • Specifiche attività didattica:  l'attività è ideale per ogni grado di scuola, poiché i medesimi contenuti sono modulati in relazione al grado di istruzione dei partecipanti e pertanto, al relativo linguaggio utilizzato dagli attori.
  • Cosa è incluso: il costo include l'ingresso ai siti, il cachet degli attori e dei costumi d'epoca, una guida/attrice accreditata per ciascun gruppo, iscritta all'Albo delle guide turistiche della Regione Puglia, oppure una guida specializzata del Museo o dell'area naturale in oggetto.
  • Informazioni pratiche: i percorsi non richiedono un elevato impegno fisico e l'unica accortezza da prevedere è fornirsi di una bottiglietta d'acqua e un cappellino per proteggersi dal sole specialmente nei percorsi all'aperto in primavera/estate. Il percorso è interattivo ed è possibile effettuare domande ai personaggi storici che si alterneranno lungo gli itinerari, effettuare foto e video.
  • Punto di partenza: Gallipoli – Partenza dalla fontana greca (Corso Roma)
  • Punto di arrivo: spiaggetta della Purità.
  • Punti di interesse: percorso nel borgo antico